mappa dell’abbandono

 

 

Piscina di Nervi

segnalazione: Isabella Bucossi

piscina-nervi

 

San Bartolomeo della Certosa

segnalazione:  Federico Casabella – Iole Murruni Pres. Municipio 5 Valpolcevera

foto wikipedia

san bartolomeo

 

 

Casa del dazio via dei mille

segnalazione: #riprendiamocigenova

foto Camilla Ponzano

deazio

 

 

La Marinella – Passeggiata di Nervi

segnalazione: Cristina Cusato – Secolo XIX

foto Cristina Cusato

marinella passeggiata

 

Caserma Gavoglio – Via del Lagaccio 41

segnalazione: Simone Leoncini Pres. Municipio 1 centro est

foto XIX Tv

caserma gavoglio

 

 

 Immobile ex Onpi di via Donati 5 (Quezzi)

Consiglio comunale: seduta di martedì 31 marzo

L’immobile ex Onpi di via Donati 5 è abbandonato da anni: quali sono le proposte di riutilizzo di Comune – Regione – Arte, da attuarsi entro il ciclo amministrativo del Comune?
Lo chiede Guido Grillo (Pdl): la ristrutturazione dell’immobile doveva rientrare nel piano di riqualificazione di Quezzi; era un’opera prioritaria per l’amministrazione Vincenzi, con un finanziamento di 200 mila euro.

Risponde l’assessore Emanuele Piazza: nel 2010 c’è stata una permuta tra Comune e Arte per una parte dell’edificio. Ulteriori permute erano in programma, per portare tutto l’edificio nel possesso di Arte. Il 23 marzo scorso Arte ha dichiarato interesse per l’acquisizione dell’intero immobile solo con l’accordo per un finanziamento istituzionale.

A questo punto, alla luce della nuova posizione di Arte, bisogna nuovamente valutare la questione.

ex Onpi via Donati 5 Quezzi

 

 

Casa del Soldato

rif: segnalazione su sito riprendiamocigenova.it

Segnalo l’abbandono dell’ex Casa del Soldato in Piazza Sturla.

Riporto di seguito alcune infomazioni recuperate online:
“Altrettanto vicina a Piazza Sturla, ma dalla parte opposta della strada, sorge invece l’ex-Casa Littoria o Casa del Soldato, che costituisce la seconda tappa della nostra visita. Era Superba si è già occupata di questo edificio nel marzo 2013, sarà cambiata la situazione? Purtroppo no, lo stabile è ancora in disuso, e non ci sono elementi che facciano presagire una veloce presa in carico da parte delle amministrazioni e del demanio (proprietario dell’immobile) del destino di uno spazio che potrebbe diventare una risorsa per Sturla, anzi che costituire un problema: anche in questo caso la prossimità con edifici scolastici pone la questione dell’igiene a causa di topi ed animali che hanno colonizzato la zona.”

“E’ dal 2009, anno in cui vennero sfrattate ingiustamente le Associazioni d’Arma, che la struttura è andata incontro all’abbandono più assoluto. Nel 2012 correvano voci che il Governo aveva deciso di capitalizzare l’edificio, e prima ancora sembrava che fosse stato predisposto un bando per dare in locazione i locali ai privati.”

Casa del Soldato

 

 

 

Ex mercato ovo-avicolo (Loc. Campasso)

A Sampierdarena, nel cuore del Campasso – quartiere sovente dipinto come luogo degradato – sorge un immenso spazio, inutilizzato da almeno un trentennio, che potrebbe rappresentare, dopo un’adeguata riqualificazione, il volano per il rilancio dell’intera zona. Si tratta dell’ex mercato ovo-avicolo, una struttura di circa 3500 mq in totale abbandono, sulla quale peraltro pende un vincolo della Soprintendenza per i Beni Architettonici, risalente al 17 luglio 2003.

campasso.-ex-mercato-ovo-avicolo

 

 

Piano superiore mercato orientale di Via XX settembre

Rif: Segnalazione su riprendiamocigenova.it

I VOSTRI RISULTATI MI MOTIVANO A PRENDER CORAGGIO E DIRVI QUANTO SEGUE.
VORREI CHIEDERE SE POSSIAMO PENSARE AD UN #RIPRENDIAMOCI IL PIANO SUPERIORE DEL MERCATO ORIENTALE.#
L ‘idea sarebbe di coinvolgere i titolari dei banchi ed anche le piccole attività in zona centro.
Dare al mercato la possibilità di pranzare e cenare, fare feste, corsi, incontri…derogando le aperture . Tipo i mercati di milano, Bologna, Firenze, Londra…
E anche il fuori mercato..tipo street market.
So bene che occorrono autorizzazioni dai vari enti preposti, che ci vorrà tanto lavoro, che ci si autofinanzierà …..che genova è’ chiusa…..ma varrebbe la pena provare!
Potremmo trovare sponsor, Crowdfounding…..
Ora esce il bando for fesr che calza col progetto.
Noi siamo studio di commercialisti con un bel numero di clientela, poi ci retisti di ASSORETI PMI, i membri di BNI, i soci CDO…..unipol………
Siamo già “net2grow”.
Avremmo quindi pronto un bel “pacchetto clienti” a cui proprorre la cosa. Sarebbe bene approfittare dell’EXPO da maggio a ottobre cercando di attrarre un po più di turismo che coinvolga le micro e piccole imprese genovesi.
RESTO A VOSTRA COMPLETA DISPOSIZIONE.
con grande stima
Gabriella Melchionna

Giunta comunale 31 marzo 2015:

(…) Si passa poi alla discussione dell’ordine del giorno, che comprende sei mozioni: Strategie sul Mercato Orientale, presentata da Edoardo Rixi (Lega Nord), che impegna il sindaco a valutare attentamente, anche con gli operatori commerciali, le possibili strategie per evitare chiusure di attività; ad informare il Governo sulla pesantissima situazione commerciale di Genova; ad incentivare e promuovere, anche in sinergia con la Regione, il commercio del Mercato Orientale.
Decade per assenza dall’aula del proponente e dell’assessore competente.

mercato orientale via XX settembre

 

 

Cimitero di Quinto

Il cimitero di Quinto, la nostra piccola taglione, in abbandono.

Potrebbe rientrare in un progetto di riqualificazione paesaggistica dell’entroterra a monte di corso Europa?

cimitero di quinto

 

 

 

Forte San Martino, Genova

Rif: segnalazione a riprendiamocigenova@gmail.com

“Volevo segnalare uno spazio vicino a casa mia che ho sempre visto chiuso e ormai in degrado, il Forte di S. Martino, è un bellissimo spazio in una splendida posizione su una collinetta che domina Genova. Ha del terreno (adesso boscaglia) che potrebbe essere utilizzato come parco o orti urbani”

forte_san_martino

 

Lascia una risposta

riprenditi genova e genova si riprenderà